News

  • The BMJ Lettera aperta a Mark Zuckerberg
  • Riflessioni critiche sulle politiche vaccinali contro la COVID-19 e l’utilizzo del GP
  • Dubbi sui vaccini ai bimbi
    Come accademici e come genitori non possiamo che esternare la nostra contrarietà e preoccupazione per le parole del Professor Carlo Federico Perno dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma. La questione parte dalla recente autorizzazione negli USA da parte della Food and Drug Administration (FDA) all’uso in emergenza del vaccino Pfizer-BioNTech COVID-19 per i bambini di età compresa tra 5 e 11 anni. Il Prof. Perno, intervistato dall’Huffington Post il 3 novembre, sostiene che i bambini di età compresa tra 5 e 11 anni devono essere vaccinati anche in Italia e rassicura i genitori che il vaccino è sicuro e necessario.
  • I sieri che ci danno non sono vaccini
    La Verità, 19 novembre 2021Un nostro nuovo articolo! Un vaccino è un preparato biologico prodotto allo scopo di procurare un’immunità acquisita attiva contro un particolare tipo di infezione. Un farmaco, invece, è un prodotto, realizzato con principi attivi (naturali o sintetici), imprescindibilmente conformi alle norme di buona fabbricazione, definite da specifiche regole, procedure e linee guida, in grado di indurre modificazioni funzionali in un organismo vivente. I vaccini vengono somministrati a persone SANE con l’obbiettivo di conseguire un beneficio FUTURO (azione di profilassi o prevenzione). I farmaci vengono dati a persone MALATE con l’obbiettivo di conseguire un risultato IMMEDIATO. Ne
  • Le politiche pandemiche 10-11-2021 Intervento del Prof.Bizzarri | VIDEO |